3 punti utili per non sprofondare

Prima categoria, girone D. 10a di ritorno. 10 aprile 2005.
Malaspina – Pozzomaggiore: 2-3

Il Pozzo ritorna a casa dalla trasferta di Osilo con 3 punti in tasca, utilissimi ai fini della classifica, dopo i lunghi mesi di magra. Vibranti le proteste della squadra di Osilo per il pessimo, a loro dire, arbitraggio di Pinna.

Malaspina: Marini, Zicchi, Pisano, Delrio, Sanna, Migheli (46′ Farina), Marongiu, Rizzu, Mura, Mannu (66′ Pinna), Cattari (46′ Ruiu). Allenatore: Palmas.
Pozzomaggiore: Contini, Cappai, Poddighe, Fadda, Falchi, Scudinu, Pani (70′ Leoni), Maiore, Pischedda, D’Antonio (70′ Migoni), Rassu. Allenatore: Marcellino.
Arbitro: Pinna di Sassari.
Reti: 21′ Poddighe, 22′ Rizzu, 44′ Pischedda, 65′ Sanna, 90′ Pischedda.

Le altre del girone: Berchidda – Bultei 1-1; Bonorva – Monte Alma 2-0; Codrongianus – Valledoria 1-2; Fertilia – Sorso 1-3; Lauras – Sassari 2-1; Palmadula – Pausania 1-2; Porto Rotondo – Brunellese 0-1.

Classifica
53 Lauras, Valledoria;
52 Berchidda;
44 Fertilia;
36 Sassari;
35 Brunellese;
33 Codrongianus, Malaspina;
32 Bultei;
31 Palmadula;
30 Sorso;
27 Porto Rotondo;
26 Bonorva;
24 Pausania;
23 Monte Alma, Pozzomaggiore.

Pozzomaggiore: giocate 25, vinte 7, pareggiate 3, perse 15, gol fatti 37, gol subiti 61.

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento