Sardegna e Piemonte: incontro in musica

BIELLA – Il gruppo Lobas, che da anni si occupa di musica e danza tradizionale sarda, lascerà la natìa Sorgono per una “visita musicale” in terra di Piemonte. Sarà l’occasione per gli appassionati di tradizioni di conoscere o rincontrare sonorità e gesti tipici dell’Isola.

Il weekend musicale inizierà venerdì 28 aprile. Alle 21:00, presso il Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe”, in via Galileo Galilei 11, ci sarà un concerto a ballo: all’organetto Davide Mereu, giovane e versatile interprete delle melodie isolane. Per la prima volta si celebrerà in musica nel giorno ufficiale la Festa nazionale sarda, in ricordo dei “moti antifeudali del 1794”.
Sabato 29 il gruppo si sposterà a Romagnano Sesia. Le associazioni biellesi Biella Trad ed ALP, da tempo impegnate nell’ambito della cultura, musica e danza tradizionale, organizzano uno stage di avvicinamento alla danza sarda. Condurrà lo stage Gianni Mereu, fondatore del gruppo Lobas e storico “motore” del Gruppo Folk Sorgono, coadiuvato dalla figlia Cristina. Dalle ore 15 alle 18:30 circa, presso il “Prima Visione” in spianata Fiera 3, gli appassionati saranno impegnati nell’apprendimento di Su Dillu, Su Passu Torrau, Su Ballu Tundu ed altre danze tra le più note.
Alla sera, dalle ore 21:30, nella stessa sala si svolgerà una festa da ballo sardo-piemontese che vedrà impegnato Davide Mereu in solo ed insieme ai Balbalord, gruppo biellese-novarese spesso presente sulle scene della musica “trad” su e giù per l’Italia.
La domenica 30 aprile vedrà i Lobas impegnati presso il circolo sardo di Gionzana (NO) per uno stage pomeridiano ed un ballo serale.
Tutti questi appuntamenti sicuramente saranno motivo di interesse per gli appassionati del genere: ancora una volta, le distanze geografiche possono essere notevolmente ridotte grazie alla comunanza di passioni ed al desiderio di condividerle.

Battista Saiu

Questa voce è stata pubblicata in L'altra Sardegna. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento