Assistenza domiciliare

Nell’ultima tornata utile dei lavori con voto unanime il Consiglio comunale ha approvato lo schema di convenzione per la gestione associata del Servizio di Assistenza Domiciliare al quale hanno aderito i 23 comuni ricompresi nel distretto di Alghero per la gestione del Piano Unitario dei servizi alla persona (PLUS).
Nell’associarsi per svolgere tale importante servizio i comuni perseguono il principio di conservare un ruolo forte e diretto, da un lato, e dall’altro mantenere standard ottimali di offerta dei servizi pur nella considerazione della diminuzione dei fondi pubblici.
L’organizzazione è improntata per dare massima attenzione alle esigenze dell’utenza, prevenire e rimuovere situazioni di bisogno e disagio, consentendo ai cittadini di conservare l’autonomia di vita nel proprio domicilio, evitare ricoveri inappropriati, favorire il recupero delle potenzialità residue della persona insieme al mantenimento dell’unità familiare.
Il Comune che sarà individuato capofila dalla conferenza dei Sindaci, assumerà il coordinamento del servizio che sarà attivato dal 01.01.2015. Il servizio non si riferisce alla L.R. 162/98.

Tonino Pischedda

Questa voce è stata pubblicata in Vita paesana. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento