La mia Settimana Santa in mezzo a voi

Pasqua: tempo per la Gioia, spazio per la Luce vera, che vince il male e apre i cuori alla vita!

Cosi posso raccontare con le mie parole l’esperienza che ho vissuto con voi nella Settimana Santa. Sono P. Esron, religioso dell’Ordine della madre di Dio, vivo a Roma e sono vice parroco nella Parrocchia Santa Maria in Portico in Campitelli. Ero felice quando P. Quintino mi ha invitato. Non avevo nessuna idea di Pozzomaggiore, perché questa era la mia prima venuta in Sardegna. Sin dal primo giorno son rimasto impressionato per le cose che voi facevate. È anche vero che sono venuto in un periodo in cui voi ricordate con la vostra tradizione la Festa Pasquale. Ringrazio Dio per l’opportunità che mi avete dato di vivere la fede Cristiana con voi. E’ stato bellissimo vedere come i cristiani stanno insieme, pregando e ricordando i momenti importanti della fede.
Alcune celebrazioni mi hanno particolarmente colpito e mi son rimaste nel cuore, perché voi siete ricchi non soltanto con la natura, ma siete tanto ricchi anche nella fede. A me è piaciuto tanto il Triduo Pasquale, perché per la prima volta ho celebrato la messa del Giovedì Santo e del Venerdì Santo; mi rimarrà per sempre questo bellissimo ricordo. Poi alcuni momenti spirituali, in particolare il Precetto degli uomini: perché era la prima volta che vedevo in Chiesa solo uomini celebrare la messa; erano preparatissimi con i canti e la liturgia. Poi altri momenti molto suggestivi sono stati s’Incravamentu e s’Iscravamentu, e la Processione con Gesù morto e l’Addolorata. Io ero molto emozionato quando stavo nella processione perché solo questa fede mi ha portato da voi per condividere con voi e per stare in mezzo a voi, questo Gesù Crocifisso è stato simbolo della nostra vita quotidiana; vedere il Gesù crocifisso in mezzo alle nostre strade, mi ha colpito tanto e mi ha aiutato ad approfondire ulteriormente la mia fede in Lui. L’altro momento importante è stato s’Incontru la mattina di Pasqua. Per me, dico continuamente che tutto questo è stata la prima volta, quindi sono rimasto con la bocca aperta partecipando alla processione nella mattina di Pasqua insieme a tutte le persone di Pozzomaggiore. Cosi, con la vita e l’attività spirituale della Parrocchia di San Giorgio, la mia fede si è tanto arricchita. Poi di una cosa non vorrei dire, è il cibo. Mamma mia! Come ho fatto la battuta, sono ingrassato di 5 chili in una settimana; questo grazie in particolare a Lucia e Pietro.
Voi avete la natura, la montagna, tutto era puro e bello come il vostro cuore. Grazie a P. Quintino che mi ha fatto un dono prezioso e valoroso per la mia vita, offrendomi la possibilità di partecipare alle celebrazioni; in più son rimasto colpito dalla vostra vita, Padre: ho imparato tante cose da Lei che mi serviranno per la mia crescita. Grazie di nuovo; e assicuro la mia preghiera per voi, e vi chiedo di pregare per me. Il Signore ci benedica e rimanga sempre con noi.

P. Esron

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento