Vita oratoriana – Giugno 2015

Maggio per ogni cristiano deve essere un mese particolare, perché tradizionalmente è riservato alla devozione per la Vergine Santissima con la recita del Santo Rosario come richiesto da Lei nelle varie apparizioni lungo i secoli. L’Oratorio non poteva quindi esimersi da questo impegno così bello. Chi ha potuto ogni sera si è ritrovato in parrocchia per la recita del Santo rosario, durante il quale abbiamo pregato soprattutto per gli ammalati e per le famiglie in difficoltà. L’oratorio ha aperto regolarmente i cancelli per il gioco e il ritrovarci assieme, ma all’ora del Rosario siamo stati invitati a partecipare liberamente alla preghiera. Buona parte hanno accolto l’invito e si sono sentiti particolarmente felici di ritrovarsi insieme per manifestare la propria devozione e il proprio affetto alla Madonna.
Ma il mese di maggio ci riserva anche un altro appuntamento di particolare importanza: la Festa della Mamma che si celebra tutti gli anni la seconda domenica di Maggio. Così le animatrici non si sono lasciate scappare l’occasione per preparare qualcosa da dare a ‘tutte le mamme’ in occasione di questa ricorrenza. La domenica mattina durante la Messa abbiamo pregato per tutte le mamme, perché sappiano guardare la Vergine Maria come loro modello, e sappiano avere nei confronti dei loro figli la stessa attenzione e lo stesso amore che la Vergine Maria aveva nei confronti del suo Gesù.
Il pomeriggio è stato momento di gioia e divertimento vissuto assieme con alcune mamme e affogati tra tanti dolci preparati per festeggiare le “meravigliose mamme”. Per cui da queste pagine del giornalino vogliamo dire a voce alta e immensa gratitudine: “GRAZIE MAMME”! Vi vogliamo tanto bene!
Il mese di Maggio si è concluso naturalmente con una grande manifestazione di affetto verso la madonna. Sabato 30 abbiamo tutti partecipato alla “fiaccolata” organizzata dalla parrocchia. E’ stato bello ritrovarci assieme grandi e piccoli, pregare e cantare le lodi alla Madonna. Tutto ci aiuta a crescere come comunità e come cristiani; l’Oratorio ci sta aiutando proprio in questo. Per questo motivo siamo orgogliosi di farne parte.

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento