Il programma socio assistenziale

L’amministrazione comunale, sulla base dei bisogni della popolazione, ha programmato una serie di interventi rivolti a tutti i cittadini.
Per l’attivazione dei servizi e per un migliore utilizzo delle risorse si rende necessaria la collaborazione con tutte le Istituzioni presenti: famiglia, Scuola, Parrocchia, Associazionismo.

Per alcuni interventi, è stata avviata la collaborazione con i Comuni limitrofi (Cossoine, Mara, Padria) al fine di svolgere in maniera più incisiva i servizi resi ai cittadini. Grazie a un incremento delle risorse finanziarie da parte della Regione, sono stati potenziati alcuni servizi quali l’Assistenza domiciliare agli anziani che è stata estesa a un numero superiore di utenti non autosufficienti e l’assistenza economica a favore di nuclei familiari in stato di necessità.
Per gli anziani sono inoltre previste attività di socializzazione che riguardano un soggiorno climatico, visite guidate, incontri periodici, al fine di stimolare il superamento della solitudine e l’instaurarsi di rapporti costruttivi.
Le attività rivolte ai minori prevedono, oltre ai progetti di Ludoteca e di Assistenza Educativa, un soggiorno climatico, l’ospitalità presso famiglie locali di alcuni minori bielorussi, iniziative culturali programmate tra i diversi distretti scolastici, attività di piscina e di pallavolo.
Per la fascia giovanile, si proseguirà con l’attività di Laboratorio musicale e verrà avviato il Servizio Informagiovani per la progettazione e la realizzazione di politiche giovanili sul territorio.
Considerate le problematiche evidenziate in diversi ambiti, l’Amministrazione intende avviare una selezione per la convenzione con uno psicologo al fine di istituire un servizio di prevenzione del disagio.
Attraverso un accordo di programma con i Comuni di Cossoine, Mara, Padria, è stata inoltrata alla Regione richiesta di finanziamento per la realizzazione congiunta di alcuni progetti quali l’Assistenza Educativa ai minori in difficoltà e il servizio di Telesoccorso per gli anziani non autosufficienti.
Per la realizzazione degli interventi e una migliore ottimizzazione delle risorse si rende necessaria una sinergia con tutte le Istituzioni operanti nella sfera sociale.

l’Assistente sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.