Parte la rivoluzione della N.U.

Fra alcuni giorni nelle vie del nostro centro abitato saranno sistemati i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. Pertanto cambierà tutto il sistema di conferimento dei medesimi rifiuti e si cercherà di raggiungere, incentivando e promuovendo la raccolta differenziata gli obbiettivi fissati in tal senso dal D.L.g.s. n° 22/97, il cosiddetto decreto Ronchi.

Saranno studiate opportune possibilità per favorire la raccolta della carta, della plastica, del vetro, dell’alluminio, del ferro e di tutti quei materiali ingombranti e di quant’altro possa, dopo opportuni procedimenti di trasformazione essere reimpiegato utilmente. Il Comune ha necessità della collaborazione di tutti i cittadini e chiede che siano rispettate le regole imposte, fermo restando che tutta la struttura comunale è a disposizione per la soluzione dei vari problemi che saranno di volta in volta presentati.
A margine di quanto suesposto, ci permettiamo di ricordare a quanti non avessero ancora ricevuto la cartella esattoriale per il pagamento della tassa della N.U. di darne tempestiva comunicazione all’ufficio tributi al fine della regolarizzazione della posizione contributiva.

Tonino Pischedda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.