Giornata Mariana

A conclusione del mese mariano, molto partecipato sia in parrocchia che nelle famiglie dove la Vergine di Fatima è andata pellegrina, si è voluto organizzare una giornata mariana.
Il pellegrinaggio ha avuto come meta la Madonna di Itria, santuario campestre a 10 Km da Gavoi.

Il viaggio di andata è stato pregato col santo Rosario meditato. Ad ogni mistero P. Quintino dettava una profonda meditazione. Così la Madonna ci è stata compagna per tutto il viaggio e non sono mancati numerosi canti mariani.
Abbiamo visitato il Santuario ubicato in un luogo ameno. Il Parroco di Gavoi si è interessato a farci trovare il Santuario aperto e la presenza di tre signore del Comitato che hanno provveduto a farci conoscere la storia del Santuario e della Madonna sotto il titolo di Itria.
Alla Santa Messa hanno partecipato tutti i componenti del pellegrinaggio, uomini compresi.
Si è pregato per tutti i presenti e per gli assenti e ciascuno ha affidato alla Madonna quanto aveva nel cuore per se e per i propri cari.
Alla fine della Santa Messa è stata recitata la preghiera a nostra Signora d’Itria che a Pozzomaggiore, nei tempi passati, veniva recitata ogni giorno dopo il Santo Rosario perchè una statua a Lei dedicata viene venerata nella Chiesa del Convento.
Il pranzo è stato consumato nella bellissima zona del lago di Gusana.
Il lago circondato da fitta boscaglia ci ha dato ristoro e riposo.
Si è creato fra i partecipanti un clima di amicizia e di simpatia.
Dopo Gusana il pullman fra fitti boschi e strade tortuose è arrivato a Tonara dove, dopo aver visitato la cittadina, si è vista una fabbrica del torrone dove ci è stato spiegato il metodo della lavorazione di questa specialità di Tonara.
Per chi non conosceva quella zona della Sardegna è stato uno spettacolo inatteso perchè così diversa dalla nostra brulla zona del Mejlogu.
Al ritorno abbiamo fatto una piccola sosta ad Ottana per visitare la bella ed antica Chiesa.
La conclusione della giornata è stata ancora una volta dedicata alla Madonna che l’abbiamo sentita tanto vicina come una mamma buona.
Ringraziamo Lei, il Signore e… P. Quintino che ci hanno permesso di vivere una giornata bellissima spiritualmente ed in amicizia e fraternità fra tutti i partecipanti.

Lidia Alasia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.