Don Pietrino Castagna sacerdote da 50 anni

“Mi accosterò all’altare di Dio, a Dio che allieta la mia giovinezza”. Il ricordo di queste parole, percepito come un fremito in tutto il mio essere, è affiorato d’improvviso alla mente la sera del 22 luglio nel preciso istante in cui don Pietrino Castagna, Mons. Vescovo, uno stuolo di sacerdoti e due diaconi, saluti sul presbiterio della nostra chiesa parrocchiale, si apprestavano a celebrare i santi misteri per ringraziare Iddio di un tanto grande e prezioso dono: quello di un vita umana vissuta per 50 anni nel sacerdozio.

Mi sono sempre chiesto perché quella formula d’introito della S. Messa in latino, dalle parole tanto belle e a me rimaste tanto care sin da giovane adolescente, l’avessi posta sempre in correlazione al sacerdozio di don Castagna.
Credo di essere riuscito a capirlo proprio la sera del 22 luglio. Sera quella densa di emozioni e di grandi riflessioni. Quando Mons. Vescovo, nell’omelia, ha detto che la crescita o il crescere delle creature umane come anche il crescere di tutti gli esseri viventi è solo opera di Dio, ho collegato subito questo concetto con quello del Dio che allieta la giovinezza dei suoi sacerdoti e in questo caso del nostro caro don Pietrino.
Già avanti con gli anni, malfermo di salute, col fardello dei suoi 50 anni di sacerdozio, d’ora in poi avrebbe potuto benissimo condurre una vita privata e di riposo. Invece no, rieccolo fra noi col suo fare dimesso e il suo dire pacato, pronto ancora, come ha recitato il nostro poeta, a dare consolu in s’ultimu momentu e paghe cun raros cunsizos.
Sì, lo abbiamo visto e constatato tutti: egli nonostante la sua malferma salute è sempre giovane, anzi, giovanissimo nello spirito. Questo è un vero dono, questa è una vera ricchezza!
Che il Signore allieti sempre la giovinezza del suo spirito e lo renda sempre degno di innumerevoli grazie per il suo servizio reso a Dio e agli uomini. Ancora un forte grazie da parte di tutti a don Castagna!

Gigi Usai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.