Maria, sempre più nella nostra vita

L’8 dicembre la nostra Comunità parrocchiale ha vissuto un altro momento intenso di vita mariana: l’inaugurazione del “Centro Mariano”, dove una nuova statua è stata messa nel piazzale a perenne ricordo e come stimolo per la nostra vita cristiana.

Maria sta entrando sempre più nella nostra vita personale e comunitaria.
Maria adesso troneggia al centro di quella piattaforma dove è ben visibile la “bussola”, per indicare che Maria è la nostra bussola, Maria è la nostra guida, Maria è il nostro orientamento nella varie vicissitudini della vita, soprattutto in quei giorni in cui siamo circondati di nebbia, di foschia che non ci fanno veder chiaro.
Proprio davanti a questa nuova statua della Madonna siamo stati invitati a fare il nostro “Atto di Consacrazione” per dire apertamente che “vogliamo appartenere a Maria”, vogliamo che la Madonna sia oggetto continuo dei nostri pensieri, dei nostri sentimenti, e della nostra speranza.
Tutta la cittadinanza avrà, ancora di più, la possibilità di venerare, pregare e guardare a Maria con animo filiale, con la certezza di non essere soli ma di trovarci in continuazione sotto il manto materno di Maria.
Santa Maria deve diventare un vero “polmone” di vita spirituale… dove ognuno di noi potrà andare a riossigenarsi contemplando il suo volto e soprattutto aprendole il proprio cuore e imitando le sue virtù.
Incominciamo fin da ora a prendere l’abitudine di una visita frequente a “Santa Maria”, portando magari anche i propri figli… sostiamo davanti all’immagine di Maria in atteggiamento di preghiera filiale e fiduciosa e presto ci accorgeremo che la nostra vita sarà cambiata.
Che Maria ci aiuti in questo.

Padre Quintino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.