Riflessioni sul cammino dei findanzati

Inutile negare che noi fidanzati ci avviciniamo al corso matrimoniale, che ormai in tutte le parrocchie si svolge, con la convinzione che “dobbiamo farlo se vogliamo sposarci in Chiesa“, ed è proprio questo lo spirito con il quale anche noi ci siamo approcciati al corso prematrimoniale.
Ci siamo sempre ritenuti cristiani! D’altronde abbiamo ricevuto i sacramenti: battesimo, comunione e cresima… Però, frequentando gli incontri la concretezza della nostra fede è stata messa in discussione; e più si approfondivano determinati argomenti, quali la fede, Cristo, la Chiesa e soprattutto il valore del Sacramento “matrimonio” più ci sentivamo dei “mezzi cristiani”, con l’impressione che la nostra conoscenza del cristianesimo e soprattutto del vivere da cristiani fosse superficiale e approssimativa. Così, con il trascorrere degli incontri, il senso del “dobbiamo farlo” si è trasformato in curiosità, interesse e desiderio di approfondire gli argomenti di fede; abbiamo scoperto i nostri limiti ma soprattutto la voglia di rinnovarci come individui cristiani.
Tutti i cristiani che si sposano consapevolmente, lo fanno perché si amano; ma si amano tanto gli atei quanto i cristiani. A questo proposito la prima domanda che ci pose P. Quintino fu: “Cosa significa sposarsi da cristiani?“. Questa è stata una delle domande che più frequentemente ci siamo posti e alla quale, guidati da P. Quintino, dall’Avv. Giovannina Fresi e dalle coppie di sposi presenti nel gruppo abbiamo trovato una risposta; una risposta importante che ci ha permesso di maturare non solo come coppia, ma soprattutto come futura famiglia cristiana. Abbiamo compreso cosa significhi sposarsi “nella Chiesa” e non semplicemente “in Chiesa”; e il giorno della presentazione a tutta la Comunità Parrocchiale ci siamo sentiti più che mai veramente Chiesa; un momento tanto emozionante che ci ha fatto gustare la bellezza e la gioia non solo di appartenere alla Chiesa ma di “essere Chiesa”. Sposarsi da cristiani fa parte di un progetto voluto da Dio e dal suo amore nei nostri confronti, un amore più grande di noi e anche del nostro stesso amore.
Questo percorso di dieci incontri ci è servito a capire più a fondo il significato del matrimonio secondo la fede cristiana e, con questa ricchezza acquisita, siamo pronti a dire “si” davanti a Dio.

Melania Piu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.