Attivazione del servizio di trasporto pubblico tra i comuni del Mejlogu

L’assemblea dei Sindaci dell’Unione di Comuni “Mejlogu” ha deliberato di procedere all’attivazione del servizio di trasporto pubblico locale nell’ambito territoriale dei 13 comuni aderenti.
Il servizio sarà attivato in modo sperimentale in due corse al mattino e in una corsa pomeridiana, e finalizzato a poter soddisfare e assicurare i seguenti bisogni:
a) prestazioni sanitarie presso le strutture pubbliche e private convenzionate nonché ambulatori di medicina generale;
b) svolgere pratiche presso uffici postali, banche e presso altri servizi del territorio, in particolare le scuole;
c) attività di integrazione sociale, tempo libero ecc.
Il servizio sarà proposto ai cittadini dell’Unione ad un ipotizzato costo pro-capite di 2 euro che permetterà l’utilizzo del mezzo di trasporto per le intere corse giornaliere; la quota restante sarà a carico dell’Unione e, in minima parte, dei Comuni.
Il costo totale per un biennio è previsto in 310 mila euro circa.
Il servizio in forma associata di trasporto pubblico locale contribuirà alla risoluzione dei problemi di isolamento e disservizio presenti in alcuni comuni associati.

Tonino Pischedda,
vice Presidente Unione dei Comuni del Mejlogu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *