Pellegrinaggio vocazionale diocesano

Domenica 12 Maggio, Ascensione del Signore, si è tenuto a Borore il primo pellegrinaggio vocazionale diocesano organizzato dal Seminario in collaborazione con i vari gruppi e movimenti attivi nel territorio (Azione Cattolica, Focolarini, Scout, Movimento Eucaristico, religiosi, religiose e servizio di pastorale giovanile). Anche la nostra parrocchia era presente con una piccola rappresentanza: Tony, Giorgia, Davide e Giuseppe M. insieme ai giovanissimi Claudia, Federica, Michela, Nadia ed Ilaria.

Il pellegrinaggio iniziato nella parrocchiale di Borore si è concluso nel santuario di San Lussorio; lungo il cammino per 6 tappe abbiamo riflettuto sulle diverse vocazioni a cui siamo chiamati: alla santità innanzitutto, ma anche alla vita matrimoniale, sacerdotale, religiosa, missionaria e laicale.
Giunti al santuario intorno alle 12, abbiamo celebrato col Vescovo la Santa Messa e dopo un breve ristoro è iniziato un pomeriggio di giochi e divertimento che ha avuto il suo culmine nel concerto vocazionale. Nelle riflessioni del pellegrinaggio e durante tutta la giornata siamo stati accompagnati da tre cantautori: Paolo Migani (cantautore religioso), Suor Angela Petitti (animatrice pastorale giovanile) e Miriam Castorina, animatrice e cantautrice famosa per avere partecipato alla scuola di “Saranno Famosi”.
Questo in breve il resoconto di una giornata ricca di avvenimenti e ben organizzata; per noi giovani un risultato senz’altro positivo, anche se spesso per alcuni tra i più giovani è necessaria maggior volontà nelle scelte. Entrare nella porta stretta è sempre difficile e spesso la porta larga attira perché costa meno fatica. Comunque, nonostante qualche piccola nube, il sole ha rischiarato il cielo e dato il suo calore, un calore che se pur breve ha arricchito ancor di più la nostra fede e il nostro amore verso colui che ci ha amati per primo e che ci chiede di vivere la nostra vita in libertà, ma sempre con Lui.

Tony

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.