Ben tornati tra noi…

L’estate è normalmente sinonimo di vacanze, mare, montagne, ma anche (soprattutto nei nostri paesi della Sardegna) rientro dei nostri familiari ed amici nel nostro paese, almeno per qualche settimana. Anche Pozzomaggiore nei mesi di luglio ed agosto si ritrova tanti concittadini che rientrano per trascorrere qualche giorno tra familiari ed amici. Siate ben venuti! Godetevi dei giorni sereni circondati dall’affetto dei vostri cari.

Non so quali siano i vostri pensieri e le vostre considerazione ogni qualvolta ritornate (sia pur brevemente) a ricalcare quelle strade che avete frequentato magari da piccoli; o magari a passeggiare in P.zza Maggiore, o entrare nella Chiesa che avete frequentato da piccoli e forse avete ricevuto i Sacramenti… o incontrare quelle persone che forse per tanti anni hanno fatto parte integrante della vostra vita o che furono vostri compagni di giochi o di lavoro.
Non so se ogni volta che rientrate nel nostro paese notate delle differenze in positivo o in negativo… e che forse vorreste esternare con qualcuno ma non ne avete la possibilità o il coraggio. So che uscendo fuori ambiente (come avete fatto voi) tante cose si vedono diversamente, tante volte il nostro sguardo si allarga, la nostra mente si apre e vediamo poi le cose su un’ottica diversa: uscire fuori paese ci si arricchisce mentalmente. Per questo vorrei che la vostra venuta qui in paese fosse occasione di arricchimento anche per noi; abbiamo bisogno delle vostre critiche, dei vostri suggerimenti, delle vostre esortazioni e incoraggiamenti. Vorrei che tra voi e noi ci fosse uno scambio di idee… il mezzo lo abbiamo: questo giornalino che esce mensilmente potrebbe essere lo strumento per uno scambio di idee. Se pertanto qualcuno desidera collaborare in tal senso sappia che da parte nostra c’è la massima disponibilità ad accogliere articoli, suggerimenti, proposte, critiche costruttive, che ci aiutino a crescere veramente. Con la speranza che tale appello venga accolto da qualcuno, ringrazio fin da adesso tutti coloro che vorranno collaborare e pertanto rinnovo a voi tutti gli auguri per una salutare e serena permanenza in mezzo a noi.

Padre Quintino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.