Convegno e mandato diocesano dei catechisti

Domenica 24 settembre si è svolta ad Alghero la giornata del Mandato Diocesano dei Catechisti dal tema “Raccontare Gesù, nostra speranza”. Tra le centinaia di persone convenute eravamo presenti anche noi, otto catechisti di Pozzomaggiore che per alcuni anni avevamo trascurato questo appuntamento di incontro e confronto con altre persone che vivono la nostra stessa esperienza.

Dopo una abbondante colazione e una breve preghiera, don Potito responsabile dell’Ufficio Catechistico Diocesano ha rivolto un saluto ai presenti e dato la parola al relatore della giornata Padre Rinaldo Paganelli, dehoniano, esperto di catechesi.
Padre Rinaldo ha affrontato in modo dinamico e coinvolgente il tema della giornata portandoci a riflettere sull’importanza dell’annuncio della Parola, senza la pretesa di trasmettere la fede ma sviluppando il senso di ascolto delle domande in cui inizia o si risveglia la fede. Ci sono tante difficoltà ma se Cristo è risorto, tutto può essere vinto. Perciò il catechista, che gratuitamente si pone al servizio della comunità, dovrebbe essere capace di scuotere, ascoltare e ricercare insieme agli altri la gioia di Cristo vivo e vero, unico salvatore.
Con questi propositi, dandoci appuntamento per ulteriori approfondimenti sulla formazione dei catechisti, ci siamo riuniti verso le 12 nella chiesetta di Santa Chiara, presso il convento di clausura delle clarisse, per la celebrazione della Santa Messa. Durante la celebrazione abbiamo ricevuto dal delegato del vescovo (impossibilitato a partecipare per motivi di salute) il mandato di annunciare Cristo nelle nostre comunità.

I catechisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.